NON DITELO AI GRANDI- Settimana del Libro e della Cultura per Ragazzi, 22-27 Marzo, Padiglione 33, Fiera del Libro per Ragazzi, Bologna.
L’edizione 2014 della Fiera apre, per la prima volta, le porte ai ragazzi, alle famiglie e al pubblico tutto. Gli Appuntamenti.

Per la prima volta la Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, dedicata agli scambi commerciali degli operatori, spalanca le porte ai giovani dedicando loro un intero padiglione, aperto al pubblico e alle famiglie.
A cominciare dal weekend precedente (sabato 22, domenica 23 Marzo) l’apertura della Fiera (la Fiera tradizionale per gli addetti ai lavori inaugura invece il 24 e si protrae fino al 27 Marzo), e per tutta la durata in cui si svolge la manifestazione,  i bambini, i ragazzi e le loro famiglie avranno accesso al padiglione 33.
Il biglietto costa 5 euro. Gratis i minori e gli studenti universitari.

Incontri, laboratori, convegni si svolgeranno intorno alla grande libreria di 25 mila titoli, che Ŕ stata allestita nel padiglione dedicato, in cui convergono tutti i classici e le novitÓ dell’editoria internazionale presente in fiera. La libreria Ŕ gestita dalla rete di librai della “Giannino Stoppani” in collaborazione con BolognaFiere.

Incontri ed eventi programmati avranno come ospiti personalitÓ di spicco del mondo della letteratura per l’infanzia, dello spettacolo e dello sport. Fra essi, David Almond, Teresa Andruetto, Franco Battiato, Teresa Buongiorno, Beatrice Alemagna, Gilles Bachelet, Tom Schamp, Luigi Garlando.

AttivitÓ aperte a tutti nel fine settimana
anche nel Centro Servizi (da cui si accede al padiglione) con la grande mostra degli illustratori e quella dedicata a Ugo Fontana.

La Settimana del Libro e della Cultura per Ragazzi nasce dall’accordo con AIE, Associazione italiana editori e Centro per il libro e la lettura – Ministero Beni Culturali e Ambientali con l’obiettivo di sostenere e sviluppare il valore di Bologna Children’s Book Fair come appuntamento di riferimento per la letteratura mondiale anche per discutere e sostenere il rilancio di una politica per la diffusione del libro, incentivazione alla lettura e attenzione alla cultura e formazione dei bambini, ragazzi e giovani adulti.

APPUNTAMENTI al Padiglione 33 aperto al pubblico


“Non ditelo ai grandi” inaugura con Maria Ellero e il suo Naso Rosso.

Sabato 22 alle 10,15, a pochi minuti dall’ apertura ufficiale, Non ditelo ai grandi si apre al teatro per Maria Ellero.
L’attrice danzatrice di “teatrimperfetti”, friulana di nascita ma emiliana per adozione artistica da oltre dieci anni, incanta come sempre i piccolissimi, in questo caso dai 2 ai 4 anni, ma anche i grandi che li accompagnano, mettendo in scena solo due personaggi: una donna, che Ŕ lei, e un naso rosso. Il naso rosso dorme in un piccolo letto e non vuole lasciarlo per nessuna ragione.
"L’attrice danzatrice entrerÓ in questo piccolo spazio con una grande valigia. La donna si “ metterÓ il grosso Naso Rosso per iniziare insieme un cammino. Ma il Naso Rosso ama il suo lettino e non ha intenzione di andarsene. L’attrice danzatrice troverÓ il modo di convincerlo svuotando la valigia che contiene in piccolo ci˛ che di meraviglioso fuori si pu˛ incontrare in grande. …  un teatro senza parole e una danza con molto teatro. Un silenzio per contenere suoni, rumori, attese, inseguimenti, sguardi, giochi. Un silenzio che pu˛ essere abitato dalle piccole voci degli spettatori … la cui voce sarebbe quella del grosso ma piccolo Naso Rosso se fosse un Naso parlante”. (dalla scheda di presentazione della performance teatrale).
Lo spettacolo replica domenica 23 alle 10,15. Su prenotazione.


Il ventennale di Ilaria Alpi in un romanzo per ragazzi
Alle 12 di sabato 22, insieme con la giornalista Luciana Cavina, Gigliola Alvisi, autrice di  Ilaria Alpi. La ragazza che voleva raccontare l’inferno, (Rizzoli), incontra i ragazzi. Per le terze medie.
Vent’anni fa, il 20 marzo del 1994, la giovane giornalista Ilaria Alpi veniva uccisa a Mogadiscio, in Somalia, insieme al suo operatore Miran Hrovatin. Premi e Scuole di Giornalismo sono state intitolate alla giornalista del Tg3.  Ed Ŕ in collaborazione con gli studenti e i docenti della Scuola superiore di giornalismo dell’UniversitÓ di Bologna che le Ŕ stata intitolata che Non ditelo ai grandi ospita l’autrice di Ilaria Alpi. La ragazza che voleva raccontare l’inferno. (vedi anche)

Due appuntamenti con Concita de Gregorio: presenti Vanna Vinci e Beatrice Alemagna

Domenica 23 alle 12,  Concita De Gregorio, ex direttrice dell’UnitÓ e oggi conduttrice di “Pane Quotidiano”, Ŕ  presente con Vanna Vinci alla celebrazione dei 50 anni di Mafalda, per inaugurare la mostra dedicata al fumetto di Quino e alla sua celebre bambina.
alle 16 della stessa giornata, Concita de Gregorio Ŕ con  Beatrice Alemagna, bolognese di fama internazionale, che porta al padiglione 33 il suo ultimo libro, I cinque malfatti, uscito contemporaneamente in Italia in Francia e in Brasile.

The shop around the corner “Il libraio per ragazzi, esperienze internazionali”. Convegno
Lunedý 24 marzo, ore 14 – 16, Sala A - Padiglione 33.
Le librerie specializzate per ragazzi sono oggi in crescita in tutti i paesi del mondo. L’editoria per ragazzi non soffre della grave crisi che ha colpito quella degli adulti.
I librai specializzati per ragazzi sono una nuova figura di operatore culturale: come comunicano? Come si formano? Esistono politiche governative in grado di cogliere il loro importante lavoro?
Da queste domande e intorno a questi temi nasce il convegno The shop around the corner – “Il libraio per ragazzi, esperienze internazionali”, promosso da Accademia Drosselmeier - Scuola per Librai e Giocattolai - Centro Studi di Letteratura per Ragazzi in collaborazione con ALIR Associazione Librerie Indipendenti per Ragazzi e A.L.S.J Association Libraires SpÚcialisÚs Jeunesse.


Le App sono le nuove "digital nanny"?
All’interno di Bologna Children’s Bookfair che ogni anno assegna il BolognaRagazzi Digital Award alle migliori app per ragazzi, Non ditelo ai grandi propone uno spazio dedicato, dove piccoli e grandi insieme potranno divertirsi e conoscere le migliori produzioni internazionali del settore.
E’ possibile che le app svolgano anche il ruolo di “digital nanny” in un contesto in cui  l'utilizzo di device da parte dei bambini Ŕ cresciuto in modo sostanziale e il tempo di esposizione a contenuti digitali Ŕ triplicato nel giro di un paio di anni?

FIRME D'AUTORE – LIBRERIA  
Martedý 25 -  Ore 11:00 - Dedica con Satoe Tone (Giappone), vincitrice del Premio Internazionale d’Illustrazione “Fundaci˛n SM” 2013.
 Il premio, istituito dalla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e la Fundaciˇn SM, attiva nel campo educativo e della promozione del libro per ragazzi, viene attribuito nel corso dell’edizione successiva all’anno di proclamazione. Il premio consiste in 30 mila dollari e l’incarico di illustrare un albo.
Le opere realizzate per la pubblicazione prevista dal Premio, a cura di Grupo SM,  saranno esposte in fiera nel 2014 nella mostra dedicata all’artista.
Mercoledý 26 -  Ore 15:00 - Monica Barengo dedica Polline  menzione Opera Prima BolognaRagazzi Award 2014.
“Un albo preziosamente illustrato dalle atmosfere sospese, una storia sulla natura dell’amore e sulla sua magia”.
AUTORI Davide Calý, scrittore di albi illustrati e graphic novel, fumettista e sceneggiatore, Ŕ un affermato autore internazionale di libri per bambini; Monica Barengo, giovane illustratrice piemontese, Ŕ stato selezionata alla Mostra degli illustratori della Fiera del Libro di Bologna 2012 e
Polline Ŕ il suo albo d’esordio.

I nostri anni ’70. Libri per ragazzi in Italia
Mercoledý 26 marzo ore 17 padiglione 33 sala Allemanda.
Presentazione del volume I nostri anni ’70. Libri per ragazzi in Italia a cura di Silvana Sola e Paola Vassalli (Corraini Editore).
L’editore Corraini
selezionato dal BOP - Bologna Prize for Best Children’s Publishers of the Year, insieme ad alcune delle migliori case editrici per bambini al mondo,  pubblica il volume che accompagna l’omonima mostra al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dal 20 marzo al 20 luglio 2014.
Il libro, curato da Silvana Sola e Paola Vassalli, raccoglie numerosi contributi originali di studiosi e protagonisti dell’editoria per ragazzi di quegli anni, che completano e mettono nella giusta prospettiva una ricca selezione di materiale grafico d’epoca. Il risultato Ŕ una grande e approfondita panoramica di un decennio che ha cambiato per sempre il modo di fare libri per l’infanzia nel nostro paese.


Ogni altra informazione riferita alla manifestazione sul sito ufficiale di Bologna Children’s Book Fair:
www.bookfair.bolognafiere.it

(Aggiornamenti progressivi degli Appuntamenti)

 

        torna alla home page

ALICE NEL PAESE DEI BAMBINI
ideazione, titoli e testi di Rosella Picech
realizzazione grafica di Lena Chiodaroli

tutti i diritti riservati