Byron Barton




La gallinella rossa


Una variante garbata della favola della cicala e la formica. Aggiornata per essere meglio intesa dai piccolini. Ricca di accorgimenti illustrativi che dicano da sé, con l’ausilio di poche parole semplici, cosa succede a essere scansafatiche e a non pensare al domani. 

Al posto di quelle attrici celebri, diventate proverbiali grazie all’autorevolezza di un grande contastorie, troviamo modesti animali da cortile: La gallinella rossa, che dà titolo al volume e sale alla morale, accompagnata dai suoi tre pulcini, in dialogo e confronto con un maiale, un’anatra, un gatto, amici che albergano sotto lo stesso tetto. 

La sequenza classica, la formica che lavora e s’approvvigiona per l’inverno, la cicala che canta spensierata non curandosi di futuri affanni, trova nella soluzione adottata da Burton più liete cadenze, grazie soprattutto all’impiego di allegri e divertenti collage che illustrano la situazione con testi minimi, che vanno davvero per le spicce. Vuoi aiutarmi? No? Allora farò da sola, il rituale del dialogo essenziale che si ripete ad ogni passaggio del racconto. 

Spicca la gallinella rossa nel suo bel piumaggio e nelle fattezze ritagliate del collage, dietro i suoi tre pulcini ad accompagnarla, quando trova i semi, li pianta, miete il grano che sono diventati, lo taglia, lo trebbia, lo macina e, con la farina che ne esce, impasta il pane.  

Noi la seguiamo attraverso tutte le impegnative operazioni, lodiamo la sua fatica, ammiriamo la sua costanza, in pagine illustrate davvero poco consuete per invenzione illustrativa e scelta cromatica. Forse, scorrettamente da un punto di vista morale, ma giustificati dal divertimento che ci procurano (mentre navigano sul laghetto, vanno a spasso, si dondolano in altalena, danno corda all’aquilone) seguiamo volentieri anche il maialino, l’anatra e il gatto, i malandrini che se la spassano mentre la gallina sgobba, fino alla sequenza finale. Lì, di fronte al desco apparecchiato di pane fragrante, appetitoso, e guadagnato, mangiano la gallina e i suoi pulcini. I tre spensierati amici rimangono con un palmo di naso.

Byron Burton, La gallinella rossa, Babalibri, 2003, p.32, € 11,00 

Dello stesso autore:
Byron Burton, La mia automobile, Babalibri, 2003, p.34, € 11,50

consulta le altre sezioni    


ALICE NEL PAESE DEI BAMBINI
ideazione, titoli e testi di Rosella Picech
realizzazione grafica e web di Lena Chiodaroli

tutti i diritti riservati